Location tradizionali…

La Toscana è una terra che offre moltissimi modi diversi per celebrare un matrimonio, grazie ai suoi paesaggi incantevoli immersi nella natura varia e ricca di colori, costituiti dalle distese di vigneti delle colline del Chianti e della zona di Firenze, dai viali interminabili di cipressi e dai campi variopinti coltivati a grano e girasoli. Ed ancora per la presenza di piccoli e caratteristici borghi medievali a testimonianza del patrimonio artistico, culturale e architettonico della regione che oggi rivive in questi luoghi. Inoltre la costa e il litorale sabbioso regalano l’opportunità di una celebrazione in riva al mare, niente di più romantico!

In questo panorama le location possibili sono tantissime, in base al tipo di matrimonio che si vuole organizzare e, naturalmente, al budget a disposizione: hotel e ristoranti di lusso, agriturismi, tenute, cascine, ville d’epoca, fino ai castelli per un matrimonio all’insegna dello sfarzo e del lusso. Ma su questo tratteremo più nel dettaglio in un prossimo articolo.

Ora vogliamo invece soffermarci sull’ultima frontiera in fatto di cerimonie e ricevimenti di nozze che prevede la scelta di un posto non convenzionale e insolito, che possa far da cornice al giorno più bello e importante della vita. Ad esempio nelle grandi città sempre più richiesti sono i loft, grandi spazi ricavati da ex fabbriche, che faranno da sfondo per il matrimonio dal perfetto stile metropolitano. A Los Angeles alcuni “studios” cinematografici hanno ospitato ricevimenti di nozze; invece a New York gli sposi versione 2.0 hanno optato per un Apple store.

In Italia, culla indiscussa di arte e cultura, molti comuni hanno aperto le porte di musei e teatri alla celebrazione e ai ricevimenti di matrimonio. Così che uno specifico stile, periodo o movimento artistico possa diventare il tema del matrimonio, cui adattare ogni particolare, dall’abito, all’allestimento, dall’intrattenimento musicale, al banchetto nuziale.

Tra le innumerevoli realtà museali presenti in Toscana, l’area archeologica di Massaciuccoli potrebbe essere una valida alternativa alla solita location e noi di Stairway To Event saremo liete di accompagnare i futuri sposi.

In un connubio straordinario ed inscindibile, da una parte i resti di costruzioni e manufatti di età romana presenti nel museo e dall’altra gli imponenti resti della Villa dei Venulei, costruita nel I secolo d.C. sulle prime pendici collinari di Massaciuccoli dalla omonima famiglia pisana, si inseriscono nel più ampio contesto del Parco Naturale di Migliarino San Rossore Massaciuccoli. Laddove la presenza del lago, che mantiene intatta la sua natura e selvaggia bellezza, completa lo scenario, rendendo l’ambientazione ideale per celebrazioni e ricevimenti totalmente calati in un’atmosfera da sogno.

Villa dei Venulei

Per chi non intenda rinunciare al rito cattolico e godere a pieno della bellezza del posto, la chiesa romanica di San Lorenzo, in virtù della sua posizione privilegiata, offre ai visitatori la vista di un paesaggio affascinante: tra le colline di ulivi appare il lago per tutta la sua estensione e il mare all’orizzonte. Usciti dalla chiesa gli invitati, attraverso un breve sentiero lastricato e illuminato che passa tra i resti monumentali della villa dei Venulei, potranno giungere al luogo deputato per il ricevimento, il museo.

Per l’occasione si potrebbe pensare ad un allestimento ed un catering in linea per una cerimonia ispirata all’Antica Roma, per cui noi di Stairway To Event ci avvarremmo anche dell’esperienza e dei suggerimenti dei componenti del GAM, l’associazione che si occupa della gestione a tutto tondo dell’area archeologica di Massaciuccoli Romana.  Senza considerare che nel corso del ricevimento gli invitati potrebbero partecipare a veri e propri tour privati dell’intera area archeologica e del padiglione espositivo “Guglielmo Lera”, che sorge sopra i resti di una probabile Mansio (stazione di sosta), posta lungo la via di collegamento tra Luni, Lucca e Pisa.

Insomma la ricchezza di questo territorio, espressa nel valore naturalistico e ambientale, ma anche e soprattutto nel patrimonio archeologico di grande pregio, può rendere una cerimonia di nozze un evento unico, originale e creato in modo esclusivo.

allestimento Convivium

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *